La capoeira di euroscettici e europeisti, o del come litigare senza sfiorarsi mai (pensieri del 2012 ancora un po’ attuali)
Ermengarda

La capoeira di euroscettici e europeisti, o del come litigare senza sfiorarsi mai (pensieri del 2012 ancora un po’ attuali)

Questo intervento è un riassunto e una traduzione del mio lavoro per il Reuters Institute for the Study of Journalism, ‘Does the Watchdog Bark‘. E’ del 2012 e ho preferito non aggiornarlo, perché continuo a credere che l’euroscetticismo non si combatta con l’eurodogmatismo. Il progetto europeo, per lungo tempo, è stato il bene. E’ stato … Continua a leggere

Per il ruvido Farage Grillo e’ troppo anarchico (da ‘Il Foglio’ del 15 marzo)
Ermengarda

Per il ruvido Farage Grillo e’ troppo anarchico (da ‘Il Foglio’ del 15 marzo)

Se ripensa a piazza San Pietro, alla “cerimonia intera, al senso di mistero che emanava” anche in tv, tocca essere indulgente pure a lui, Nigel Farage, leader dell’Ukip, l’Indipendence Party britannico, che cattolico proprio non è: Santa Romana Chiesa “è ancora capace di azzeccare qualche colpo”, dice al Foglio. Uomo delle tradizioni, l’eurodeputato inglese, di … Continua a leggere

Londra-Bruxelles, o del perche’ non basta essere un treno per unire due citta’
Ermengarda

Londra-Bruxelles, o del perche’ non basta essere un treno per unire due citta’

Bruxelles e’ la citta’ perfetta. Ha le dimensioni ideali, mantiene un suo mistero pur essendo levigata e cosmopolita, costa poco e permette di vivere in appartamenti splendidi, di viaggiare per l’Europa come fosse il giardino di casa e di lavorare tanto e uscire ogni sera senza rischiare l’esaurimento fisico e nervoso. Chi pensa che sia … Continua a leggere