Nostalgia, italofobia e ballata dell’expat
Io la conoscevo bene/le mani sulla città

Nostalgia, italofobia e ballata dell’expat

Giugno è il mese più crudele per chi vive all’estero. Tutto l’entusiasmo per un anno produttivo e ricco, ma anche l’eventuale sollievo per la fine di un inverno impegnativo di solito vanno a schiantarsi contro le nuvole di un’incerta primavera belga, di un’umida estate inglese, di un plumbeo cielo tedesco. Nel giro di poco tempo, l’articolato … Continua a leggere

Berengo Gardin, il ritorno a Londra del fotografo “rigorosamente a pellicola” (da ‘Il Messaggero’ del 7 aprile)
Io la conoscevo bene

Berengo Gardin, il ritorno a Londra del fotografo “rigorosamente a pellicola” (da ‘Il Messaggero’ del 7 aprile)

Se c’è una cosa che non riesce proprio a capire, Gianni Berengo Gardin, è perché la gente passi il proprio tempo ad “autofotografarsi” o a fare scatti a “cose che non interessano nessuno”. Il grande fotografo italiano, il cui lavoro verrà celebrato dall’11 aprile al 23 maggio in una mostra a Londra alla galleria Prahlad … Continua a leggere

‘The Glamour of Italian Fashion’ e la nostalgia per il paese del taglia e cuci (da ‘Il Messaggero’ del 4 aprile)
costume national/Io la conoscevo bene

‘The Glamour of Italian Fashion’ e la nostalgia per il paese del taglia e cuci (da ‘Il Messaggero’ del 4 aprile)

Non ci sono solo un centinaio di vestiti splendidi, alcuni accessori traboccanti di inventiva, dei gioielli abbaglianti e una bella storia di creatività e di imprenditoria in mostra da domani al Victoria&Albert di Londra. Quello che il museo inglese è riuscito a raccontare in soli quattro grandi saloni – e ci si chiede perché sia … Continua a leggere