Il paragone inutile tra Frau e Lady, che in comune hanno solo le vittorie (da ‘Il Foglio’ del 28 settembre)
ragazze che dovresti conoscere

Il paragone inutile tra Frau e Lady, che in comune hanno solo le vittorie (da ‘Il Foglio’ del 28 settembre)

Entrambe influenzate da una figura paterna torreggiante, entrambe capaci di compiere un parricidio politico con freddezza e determinazione: la prima, Margaret Thatcher, nei confronti di Edward Heath, che l’aveva voluta nel suo governo; la seconda, Angela Merkel, nei confronti di Helmut Kohl. Tutte e due, la Lady di ferro e la cancelliera tedesca, hanno uno … Continua a leggere

Le lacrime della Iron Lady, donna spaventosa ma tanto emotiva  (da ‘Il Foglio’ dell’11 aprile 2013)
ragazze che dovresti conoscere/the glorious land

Le lacrime della Iron Lady, donna spaventosa ma tanto emotiva (da ‘Il Foglio’ dell’11 aprile 2013)

La gente in piazza che brinda per la sua morte non avrebbe fatto a Margaret Thatcher né caldo né troppo freddo. Al limite si sarebbe abbandonata a un pianto dei suoi e avrebbe analizzato i fatti attraverso la lente della più impietosa delle autocritiche, concludendo di aver fatto il suo dovere nella vita e mettendosi, … Continua a leggere

Se non ora, trent’anni fa: Margaret Thatcher, luci e ombre di una donna senza sfumature
ragazze che dovresti conoscere/the glorious land

Se non ora, trent’anni fa: Margaret Thatcher, luci e ombre di una donna senza sfumature

Il mio parrucchiere, Paul, londinese schietto e cockney di una generazione di britannici irriverenti che a me personalmente già suscita nostalgia, mi ha sempre detto, tra una sforbiciata e l’altra, che lui e i suoi amici la bottiglia in fresco per quando sarebbe successo ce l’hanno da tempo, insieme ad un po’ di botti messi … Continua a leggere

Cipria e rossetto non bastano (ma aiutano) a trasformare Sylvia Plath nella regina della chick-lit.
costume national/ragazze che dovresti conoscere

Cipria e rossetto non bastano (ma aiutano) a trasformare Sylvia Plath nella regina della chick-lit.

E’ talmente stupida da non meritare neanche di essere discussa la copertina pensata da FaberBooks per i cinquant’anni di ‘The Bell Jar’, unico romanzo della poetessa americana Sylvia Plath: rappresenta una donna che si guarda in uno specchietto con l’aria vagamente preoccupata mentre si incipria il mento. Lo stile è anni ’60, la figura di … Continua a leggere

Julie Burchill contro tutti, o del perche’ Almodovar deve girare subito un film a Londra
ragazze che dovresti conoscere

Julie Burchill contro tutti, o del perche’ Almodovar deve girare subito un film a Londra

Mi sono sentita un po’ come quando Germaine Greer disse che la premier australiana Julia Gillard aveva “un grosso culo”. Cosa succede quando una femminista storica si esprime come un Berlusconi qualunque davanti ad una donna di potere? E’ liberta’ di espressione o sessismo puro? Cosa le ha detto la testa, a Germaine? In quel … Continua a leggere

MyBnk, o dell’educazione finanziaria dei fanciulli (da ‘Pubblico’ del 5 dicembre 2012)
ragazze che dovresti conoscere

MyBnk, o dell’educazione finanziaria dei fanciulli (da ‘Pubblico’ del 5 dicembre 2012)

La prima domanda è semplice: presentati e indica un sinonimo di ‘soldi’. La risposta è una fitta successione di nomi un po’ esotici e di parole di slang, equivalenti di ‘grana’, ‘sacchi’ e ‘piotte’, pronunciata da qualche voce timida e da qualcun’altra sfrontata, oppure borbottata di malavoglia dai non pochi scontrosi. Il rapporto tra i … Continua a leggere

Rebekah Brooks, o del perche’ alla Leveson Inquiry servirebbe il Malleus Maleficarum
ragazze che dovresti conoscere

Rebekah Brooks, o del perche’ alla Leveson Inquiry servirebbe il Malleus Maleficarum

Ahime’, non si puo’ scrivere ogni giorno un articolo su di lei, anche perche’ sono secoli ormai che e’ presente in ogni romanzo, racconto, fiaba, film e pure in qualche canzone, e il pubblico potrebbe annoiarsi. Ma non credo. Anche se rischia di diventare ripetitiva, la storia di Rebekah Brooks, nee Wade, porta al suo … Continua a leggere