Filippo, re della gaffe vecchio stile, va in pensione e apre una stagione nuova a palazzo (da ‘Il Foglio’ del 5 maggio)
the glorious land

Filippo, re della gaffe vecchio stile, va in pensione e apre una stagione nuova a palazzo (da ‘Il Foglio’ del 5 maggio)

LONDRA – Da professionista dell’inaugurazione qual è – una volta si è definito «lo svelatore di targhe più esperto del mondo» – Filippo d’Edimburgo, principe greco di sangue danese e tedesco, un modello per le first ladies di tutto il mondo, si è cavallerescamente preso il compito di aprire una stagione nuova per se stesso e … Continua a leggere

Citizens of somewhere, o del perché le colpe delle élites liberal hanno provocato la Brexit (da ‘Il Foglio’ del 30 marzo)
the glorious land/Uncategorized

Citizens of somewhere, o del perché le colpe delle élites liberal hanno provocato la Brexit (da ‘Il Foglio’ del 30 marzo)

LONDRA – Da quando ha preso a “trascendere gli interessi di classe borghesi per parlare di quello che preoccupa le masse”, David Goodhart si sente libero, molto più di quando, da giovane studente di Eton figlio di un deputato Tory, si imponeva i panni stretti dell’intellettuale marxista. Certo, ha dovuto rinunciare alla sua tribù di … Continua a leggere

Dalla soffitta del computer/ Quando morì David Bowie (11 gennaio 2016, blog del Messaggero)
the glorious land

Dalla soffitta del computer/ Quando morì David Bowie (11 gennaio 2016, blog del Messaggero)

Per le strade di Londra David Bowie si incontra spesso. Succede oggi, succederà anche domani. Basta guardare bene, cercare tra la folla qualche uomo, donna, ragazzo o adolescente dall’aria compostamente anarchica nei jeans attillati, con un sorriso indecifrabile sulle labbra sottili e quegli zigomi affilati da gatto giapponese, come cantava lui. E’ un tipo umano … Continua a leggere

Quanta Brexit c’e’ nella fabbrica dei sogni che ha fatto grande il ‘Made in Britain’ (da ‘Il Foglio’ del 7 ottobre)
the glorious land

Quanta Brexit c’e’ nella fabbrica dei sogni che ha fatto grande il ‘Made in Britain’ (da ‘Il Foglio’ del 7 ottobre)

Il Regno Unito è un brand in perfetta salute e non potrebbe essere altrimenti. D’altra parte quando il paese vende se stesso all’estero, vende il suo passato e una certa idea della sua tradizione, l’immaginario conservatore dei grandi prati delle scuole private, del té con la regina o con una qualunque altra anziana di belle … Continua a leggere

La brutta settimana dei Citizens of Nowhere, tra hard Brexit e sad Brexit.
the glorious land

La brutta settimana dei Citizens of Nowhere, tra hard Brexit e sad Brexit.

In questi giorni stiamo un po’ così, noi europei che viviamo nel Regno Unito. Quasi come la mattina del 24 giugno scorso, quando ci siamo risvegliati storditi in un paese che non voleva più essere parte dell’Unione europea, ma con una grande differenza: l’interpretazione che la politica ha dato del voto è peggiore del voto … Continua a leggere

In ‘Number 11’ Coe arrabbiato ritorna alla Famiglia Winshaw, ma con molta più amarezza (da ‘Il Foglio’ del 14 novembre)
the glorious land

In ‘Number 11’ Coe arrabbiato ritorna alla Famiglia Winshaw, ma con molta più amarezza (da ‘Il Foglio’ del 14 novembre)

Se si ritiene che la storia recente sia tutta un susseguirsi di perdite d’innocenza, si può essere tentati di tornare indietro ai tempi (quali?) in le cose erano giuste, sane e autentiche. Analisi pigre portano ad azioni pigre, e premere il tasto ‘rewind’ è più facile che riparare ad eventuali errori guardando avanti, una forma … Continua a leggere

‘Il Sorpasso’: Elisabetta supera Vittoria, ma il regno più lungo è di re Bhumibol di Thailandia (da ‘Il Messaggero’ del 5 settembre)
the glorious land

‘Il Sorpasso’: Elisabetta supera Vittoria, ma il regno più lungo è di re Bhumibol di Thailandia (da ‘Il Messaggero’ del 5 settembre)

LONDRA – Succederà mercoledì prossimo, 9 settembre, intorno all’ora del tè: con 23.226 giorni, 16 ore e 24 minuti sul trono, Elisabetta II avrà regnato sessanta secondi in più della sua antenata Victoria, diventando quindi la sovrana dal regno più lungo nella storia del paese e superando colei che nell’immaginario collettivo ha segnato una delle … Continua a leggere